News

News

News (10)

Mercoledì, 26 Febbraio 2020 13:23

Nasce Vox Italia TV.

Scritto da

Cari amici, dirigenti, iscritti, militanti e simpatizzanti di Vox Italia,

Sono felice di annunciare che è partito l’ennesimo progetto funzionale alla esponenziale e rapida crescita del nostro Movimento, destinato in breve tempo a modificare in profondità il quadro politico del nostro declinante Paese. Dopo l’avvio della scuola di formazione guidata dall’illustre Prof. Mauro Scardovelli, in concomitanza con la continua apertura di circoli in ogni angolo d’Italia, comunico con gioia a tutti voi che Vox sta affinando gli strumenti mediatici indispensabili per aumentare la visibilità e la riconoscibilità delle nostre idee e delle nostre proposte.

A pochi mesi dalla sua nascita Vox Italia è già una realtà solida nell’asfittico panorama politico italiano. Migliaia di cittadini continuano a riunirsi- da Bolzano a Trapani- sotto le bandiere di un partito che intende rivoluzionare in profondità i rapporti di forza in Italia e in Europa. Un partito che non vuole “amministrare l’esistente”, ma creare le condizioni per l’affermarsi di un nuovo paradigma incentrato sul rispetto della dignità umana e sulla giustizia sociale.

Venerdì, 14 Febbraio 2020 10:23

Iraq, prima interrogazione di Vox Italia al governo.

Scritto da
POLITICA

Il 29 Dicembre le forze militari americane hanno colpito alcuni obbiettivi del gruppo sciita Kataib Hezbollah situati nei territori di Iraq e Siria. Il Pentagono ha motivato tale operazione come una reazione immediata all’attacco subito dalla base irachena dislocata nei pressi di Kirkuk da parte del movimento filo-iraniano, con il risultato della morte di un cittadino americano e delle gravi ferite riportate da quattro militari USA. Dopo il raid effettuato dagli Stati Uniti vi è stata la reazione degli sciiti iracheni che hanno assaltato l’ambasciata americana a Bagdad. Questo il motivo per cui è stato organizzato, da parte delle forze militari americane, il raid che ha ucciso il generale iraniano Soleimani, considerato da Washington il pianificatore delle ribellioni sciite. Il presidente e imprenditore americano Donald Trump ha portato così fino al limite estremo-  suggellando un pesantissimo clima di tensione - lo scontro fra Stati Uniti e Iran, nonostante la forte e civile risposta di Bagdad, che ha considerato il suddetto raid come una rottura del patto delle condizioni militari fra USA e Iraq.Successivamente, il 5 Gennaio 2020, il Parlamento Iracheno ha votato una risoluzione unanime con la quale ha chiesto al proprio Governo di conservare la propria sovranità nazionale, richiedendo il ritiro delle truppe militari americane dal territorio dell’Iraq e anche la sospensione dell’assistenza straniera. La reazione del Presidente americano non si è fatta aspettare, di fatto Trump ha in primis minacciato lo stesso Iraq di sanzioni ostili in caso di attacchi contro gli Stati Uniti, potenziando poi la presenza delle forze militari nel territorio iracheno.  Ciò per tutelare i propri interessi economici e geopolitici, senza rispettare così le norme di Diritto Internazionale.  Il governo italiano con un atteggiamento anti-democratico e filo-americano, in aderenza ad accordi di alleanza strategico-militare, ha stanziato un contingente di 1000 soldati italiani da dispiegare accanto ai militari americani in Iraq, dimenticando così gli innumerevoli italiani feriti in questo conflitto che perdura oramai da più di 15 anni.L’unica risposta positiva a questo contesto illegittimo viene da parte del movimento politico Vox Italia, di orientamento sovranista e socialista, che ha voluto fortemente presentare l’istanza di ritirare i militari italiani dal territorio iracheno, essendo esposti a gravi pericoli anche per la perdita di quella cornice di sicurezza che si era guadagnata sul campo, aiutando e sostenendo la popolazione irachena.Vox Italia esprime il più profondo dissenso nei riguardi degli stanziamenti militari in Iraq, poiché l’operazione militare nel Paese estero non risulta più, per fatti concludenti, conforme ai patti di pace e stabilità richiesti dalla comunità internazionale, nonché giuridicamente e normativamente anti-costituzionale. Con riferimento all’articolo 11 della Costituzione, si ricorda che l’italia ripudia la guerra come strumento di offesa nei confronti degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali, quindi non è chiaro come l’attuale governo italiano non stia ponendo in essere un'adeguata politica Estera finalizzata al ritiro delle forze, nonché alla sospensione dell’assistenza militare, senza tutelare il contingente italiano e senza assicurare le previste condizioni di salute degli stessi militari italiani impegnati in un conflitto trasversale e asimmetrico non assolutamente premiante e vincente per l’Italia, anche in considerazione del fatto che le nostre forze armate sono oggi impiegate impropriamente.Sarebbe quindi più opportuno, concreto e consono, dal punto di vista internazionale e umanitario finanziare la costruzione di infrastrutture, ospedali, scuole, opere civili,potabilizzatori invece di continuare ad indirizzare l’economia per spese militari improprie e inutili.

Fonte: https://www.affaritaliani.it/politica/iraq-prima-interrogazione-di-vox-italia-al-governo-652541.html?refresh_ce 

 

BY  

Intervista a Giuseppe Munaò: "Stop alla mezzogiornificazione del Paese".

Un movimento politico socialistasovranistameridionalista, che unisce i valori della destra e della sinistra, in contrapposizione a chi oggi le rappresenta, e che crede in una politica espansiva, di dotazione infrastrutturale del Sud, che fermi la “mezzogiornificazione” dell’intero Stivale e lo liberi dal giogo di Parigi e Berlino. In due parole, Vox Italia. Movimento nato in Calabria e consegnato ufficialmente agli annali lo scorso settembre, che vanta già un esponente in Parlamento: il senatore piemontese Carlo Martelli, in precedenza nel Movimento 5 stelle.

Martedì, 21 Gennaio 2020 12:27

"Occupiamo l'Italia, prima il lavoro"

Scritto da

Lunedì, 20 gennaio 2020 - 17:25:00

Vox Italia, dopo Roma e Milano successo anche a Napoli

"Occupiamo l'Italia, prima il lavoro"

Terzo successo per Vox Italia:  dopo Roma e Milano, anche Napoli ha saputo dimostrare un affetto straordinario ed un grande interesse misurabile anche in termini di partecipazione al neonato soggetto politico nazionale che sta crescendo a vista d’occhio. Sabato 18 gennaio si è tenuta la conferenza dal titolo "Occupiamo l'Italia, prima il lavoro", non a caso presso l’Hotel Terme di Agnano, riaperto - per l’occasione - con grande sforzo organizzativo con l’obiettivo di dare un segnale concreto di vicinanza della politica di Vox ai lavoratori ed alle famiglie dei dipendenti.  

 

All’evento - moderato dal giornalista Giovanni Vasso - sono intervenuti il filosofo e ispiratore del movimento, Prof. Diego Fusaro, Mario Gallo membro della direzione nazionale e coordinatore regionale della Campania, insieme agli esponenti di VoxItaliae, Marco Pipino, tesoriere; Giuseppe Sottile, segretario; Francesco Toscano, presidente, Mario Improta, dirigente nazionale.e vignettista del partito, il musicologo Antonello Cresti. E’ intervenuto, inoltre, il giornalista e direttore del mensile Cultura Identità, Alessandro Sansoni, presidente del comitato referendario per la macroregione del Sud.

Sala stracolma (si contavano circa quattrocento persone) per la manifestazione, con iscritti e simpatizzanti del partito intervenuti principalmente dalla Campania ma anche da altre regioni d’Italia, durante la quale si è parlato del primato del lavoro e della dignità umana rispetto al teorema mercatistico della speculazione finanziaria disumanizzante, della lotta al liberismo ed al pensiero unico, causa della disgregazione del tessuto sociale italiano, e dell'aumento insopportabile delle disuguaglianze sociali.

L’obiettivo di Vox è porre l’accento sulla centralità della persona umana e del suo lavoro, inteso non come semplice fattore della produzione ma come interprete di quei valori solidaristici e socialisti così come espresso dalla costituzione Italiana ormai tradita a più riprese con l’introduzione di riforme incostituzionali in quanto in contrasto con i principi fondamentali su cui essa si fonda, a partire dal lavoro e dalla sovranità popolare. 

 

Mercoledì, 11 Dicembre 2019 16:59

Vox Italia vola !!!!!!!

Scritto da
Vox Italia sta letteralmente volando.
Ogni giorno aprono circoli su tutto il territorio nazionale ed anche all’estero.  Un trend incredibile !! 
Una marea di persone entusiaste che si avvicinano, ci osservano, aderiscono, si propongono come attiviste. 
Venerdì, 04 Ottobre 2019 07:11

E dopo Roma, Vox Italia si prende Milano

Scritto da

Cari amici, simpatizzanti, tesserati, dirigenti di Vox Italia e cittadini tutti. Abbiamo preferito aspettare qualche giorno prima di commentare le risultanze del nostro evento fondativo, tenutosi a Roma il 14 settembre scorso di fronte ad una platea numerosissima ed entusiasta. Adesso, svanite le emozioni del momento, è

Domenica, 29 Settembre 2019 15:43

Dopo il #CETA - l’accordo che permetterebbe ...

Scritto da

Dopo il #CETA - l’accordo che permetterebbe l’ingresso in Italia (da Canada e USA) di prodotti #OGM da noi vietati pronta un’altra pugnalata da parte del governo Conte bis: l’eliminazione degli sgravi sul #gasolio  agricolo e l’equiparazione del costo del diesel a quello della benzina. Una stangata in danno di trasportatori

Martedì, 01 Ottobre 2019 15:38

Perché vogliono il voto dei sedicenni?

Scritto da

Semplice. Perché non sono ancora formati e per definizione non hanno coscienza critica.

Sono meglio manipolabili e non hanno coscienza di classe. Sono dominati a livello materiale e di coscienza.

Sono pronti a essere gli schiavi ideali.

D. Fusaro

Mercoledì, 02 Ottobre 2019 10:13

Il filosofo a tutto campo contro il liberismo ...

Scritto da

Il filosofo a tutto campo contro il liberismo contemporaneo e le sue degenerazioni. Ex sostenitore dell’esperienza gialloverde, ora è l’ideologo di Vox Italia

VOX ITALIA

Sede legale - Viale Lombardia 233

Cap. 20047 - Brugherio (MB)

C.F. 94641510154

 

Supporto

© VOXITALIA. All Rights Reserved. Designed By Galasystem

Search